Corporate GovernanceControllo interno e gestione rischi

Organismo di Vigilanza

In Gruppo Waste Italia, il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello 231 e del Codice etico è affidato all’Organismo di Vigilanza che è dotato di poteri di iniziativa e controllo, autonomi. In considerazione del fatto che il Codice Etico richiama principi di comportamento idonei anche a prevenire i comportamenti illeciti di cui al Decreto ex D.Lgs. 231/2001, tale documento acquisisce rilevanza ai fini del Modello e costituisce, pertanto, un elemento integrante dello stesso.

Componenti dell'Organismo di Vigilanza

Componenti Carica
Laura Malavenda Presidente 
Francesca Vitagliano Membro
Maria Domenica Ciardo Membro

All’Organismo di Vigilanza è affidato il compito di vigilare in generale sulla reale efficacia dei Modelli in relazione alla struttura aziendale ed alla effettiva capacità degli stessi di prevenire i reati previsti dal Decreto; sull’osservanza delle prescrizioni dei Modelli ovvero nella verifica della coerenza tra i comportamenti concreti ed i Modelli definiti; sull’aggiornamento dei Modelli, in caso si riscontrino esigenze di adeguamento in relazione a mutate condizioni aziendali. La responsabilità ultima dell’adozione di Modelli resta comunque in capo al Consiglio d’Amministrazione.

L’Organismo di vigilanza opera con imparzialità, autorità, continuità, professionalità, autonomia e suggerisce eventuali aggiornamenti del Codice anche sulla base delle segnalazioni fornite dai Destinatari. E’ obbligo di ciascun dipendente e collaboratore del gruppo segnalare ogni comportamento non conforme ai principi del Codice etico da parte di tutti i Destinatari dello stesso. 

funzione odv1

E' premura del gruppo assicurare la riservatezza circa l’identità del segnalante, salve le esigenze connesse all’espletamento dei doveri dell’Organismo, nonché garantire il segnalante da ritorsioni, illeciti condizionamenti, disagi e discriminazioni di qualunque tipo in ambito lavorativo, eventualmente riconducibili alla segnalazione di una o più violazioni delle regole contenute nel Codice. 

Tutte le categorie di stakeholder possono segnalare, per iscritto e in forma non anonima, ogni violazione o sospetto di violazione del Codice etico al Comitato di Vigilanza che provvederà ad un'analisi della segnalazione, ascoltandone eventualmente l'autore e il responsabile della presunta violazione. La violazione o il sospetto di violazione del Codice Etico dovranno essere tempestivamente segnalati all’Organismo di Vigilanza in forma scritta alla mail dedicata Organismo di Vigilanza  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici che vengono utilizzati per garantire la corretta funzionalità del sito e dei suoi servizi.